I moralisti della porta accanto

Ieri sera ad Annozero, è andata in onda l’ennesima farsa mediatica, che anziché occuparsi dei problemi degli italiani, si occupa delle lenzuola di Berlusconi.  Tra gli ospiti della puntata, c’erano molte donne, tra cui una che in maniera ipocrita ha accusato Berlusconi di sfruttare le donne o cose del genere. Non è certo una novità, è tipico della trasmissione di Santoro invitare chi predica bene e razzola male. Se si limitasse ad invitare don Verzé, direttore del San Raffaele, ogni volta che si parla di Berlusconi, forse non ci sarebbero tanti problemi in fatto di moralismo. Invece Santoro ha preferito giocare sporco, e per non deludere i telespettatori, ha portato davanti alle telecamere una signora che senza pudore si erge a difensore della moralità, e si dimentica di aver fatto anche lei qualcosa di peccaminoso. Val la pena di chiedersi se l’Italia sia un paese serio, quando occupa il suo tempo a perquisire i letti altrui, specialmente quando si tratta del primo ministro italiano. Sempre ieri, ad Annozero, per prendere ancora di più in giro la gente, un giornalista di un quotidiano americano, ha detto che l’immagine dell’Italia all’estero è percepita negativamente. Il giornalista americano parlando con un inviato della RAI, ha tentato di spiegare che con azioni come quelle di Berlusconi, un premier serio avrebbe dato subito le dimissioni, e ha aggiunto che se un primo ministro non si fa processare dalla magistratura, dà un cattivo esempio  ai cittadini. Detto da un paese dove il bigottismo è imperante a causa del puritanesimo, è proprio il massimo.  Ritornando a quella donna, su di lei sono spuntate delle foto piccanti, che mostrano come gli accusatori del premier siano veramente ipocriti. Non solo alle volte non sono apposto con le compagnie che frequentano, ma addirittura rinnegano ciò che hanno fatto.  E la discussione che dovrebbe riguardare gli italiani, si apre sempre sulla camera da letto di Berlusconi. Un modo poco serio per risolvere i drammi del paese, e perdere tempo. Se proprio vogliono toccare il fondo in questo modo, consiglierei a Santoro di munire i suoi ospiti di viagra, perché a forza di parlare di sesso a queste persone forse gli si sono scaricate le batterie. Scherzi a parte, una adeguata riflessione su come si dovrebbero risolvere i problemi dell’Italia, andrebbe fatta. come prima soluzione propongo di essere meno moralisti e più sinceri. Eppoi, la smetterei di fustigare qualcuno sulla pubblica piazza, per un capriccio televisivo. La correttezza dovrebbe essere la bussola ideale per non perdersi in inutili chiacchiere, ma chissà dove sarà finita, forse in qualche alcova sperduta di cui non ci hanno ancora parlato. O forse non è mai esistita perché non fa audience, e sarebbe troppo anche per uno come Santoro, che viola le regole. Speriamo questa sia l’ultima puntata, incomincio ad averne abbastanza di questa toria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...