Un inutile peso sulla coscienza

Alcuni sostengono che guidare un’automobile sia pericoloso. Gli si potrebbe rispondere che anche prendere l’autobus, mandare i propri figli a scuola, prendere l’aereo o la nave, è pericoloso. Eppure nonostante le decine, centinaia, migliaia di tragedie di questo tipo, la gente continua a viaggiare per terra, per mare e per aria. L’incidente (che per fortuna delle mancate vittime non ha causato morti) fatto da un giovane ragazzo inesperto, l’hà portato a fuggire impaurito dal luogo dell’incidente, è il segno che la gente ha dimenticato che guidare un’automobile significa avere delle responsabilità. In particolare, se si tratta di un adolescente di 18 anni, far capire questo concetto, è importantissimo proprio per evitare tragedie del genere. Non ci si può sentire in colpa, e poi fuggire per la paura di essere additato come un mostro. Daniel Bussetti, non voleva uccidere nessuno eppure qualcosa nella sua testa l’hà sconvolto al punto di sentirsi automaticamente colpevole della mancata tragedia, e l’hà spinto a disfarsi dei vestiti e togliersi la vita. Se un giorno dovesse accadere di nuovo un fatto del genere, o prima che accada, ricordiamoci di aiutare psicologicamente chi vuole prendere un automobile. Eviteremo così di farlo sentire in colpa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...